Uno dei maggiori dilemmi dei liberi professionisti è scoprire come essere più produttivi. Quante volte infatti vi capita di perdere tempo per una chiamata improvvisa o perché un imprevisto vi allontana dal vostro lavoro? Quante volte avete pensato che se aveste avuto più tempo avreste potuto svolgere il vostro compito in maniera migliore? Se siete tra queste persone allora questo articolo potrà fare al caso vostro, per capire come essere più produttivi al lavoro.

Su Linkedin, infatti, esiste uno spazio dove i liberi professionisti, da giornalisti a piccoli imprenditori, da manager ad architetti, condividono le loro esperienze, spiegando quali sono i metodi più efficaci per essere più produttivi e sfruttare al meglio il tempo a disposizione. Questo nuovo modo di condivisione ha una parola chiave: #Productivityhacks e se ne seguite l’hashtag potrete trovare tutti gli articoli che ne fanno riferimento. Noi di Fi.Mar. abbiamo provato a raccoglierne alcuni e speriamo vi possano essere d’aiuto.

Iniziamo con i suggerimenti dell’architetto inglese Mick Timpson e le sue cinque cose che dovreste tirar fuori per essere più produttivi. Forse le potreste trovare un po’ astratte ma servono innanzitutto a porre le basi per aumentare i propri risultati. Ecco cosa dovreste fare:

  1. Avere il giusto slancio
  2. Tirar fuori la propria energia
  3. Mantenere una direzione precisa
  4. Sviluppare la propria creatività
  5. Raggiungere un obiettivo

Per approfondire cliccate qui (così ripassate anche un po’ di inglese).

Dopo aver capito quali sono le basi da cui partire per ottenere migliori risultati ed essere più produttivi continuiamo con altri cinque suggerimenti, condivisi da Hà Lemmy, vietnamita e fondatrice di Tôy xê djch.

  1. Respirare profondamente
  2. Scrivere una lista delle cose da fare, rispettando le relative scadenze
  3. Riorganizzare il lavoro mentre si è in viaggio
  4. Non avere paura, chiedere consigli, farsi aiutare
  5. Chiamare e non mandare un whatsapp o un sms. Risparmierete tempo e risolverete ogni vostro dubbio.

Anche qui, se volete approfondire il discorso e continuare a migliorare il vostro inglese potreste seguire questo link.

Concludiamo con un ultimo test provato da Shan Atchison, CEO americano di Possible, che sembra ottenere ottimi risultati sul proprio luogo di lavoro con questo semplice metodo:

«Ogni giorno prova a ritagliare un’ora del tuo tempo e concentrarti solo su ciò che devi fare. Spegni il cellulare, isolati dal mondo esterno e cerca di finire il tuo lavoro. Questo ti permetterà di evitare, per un’ora al giorno, di incappare in ostacoli, imprevisti e richieste che possono accadere quotidianamente, guadagnando così tempo prezioso».

Come per gli altri suggerimenti, avete la possibilità di approfondire il discorso seguendo il seguente link, oppure potreste interessarvi a come rendere più visibile il vostro brand, utilizzando ad esempio una buona newsletter.